Nel febbraio 2008 un box auto alle porte di Roma assiste alla nascita dei Grannies Club.
David Comanducci aveva già diviso qualche esperienza live con il batterista Romolo Fondi, un’amicizia pluriennale li unisce e anche una certa sensibilità rock’n’roll. Il passo successivo è l’incontro con Claudio Falconi alla chitarra, che in breve tempo consegna al gruppo Michele Lolli al basso. Le premesse sono gettate per la genesi di pezzi originali che in pochi mesi portano la band a cimentarsi con i palchi capitolini. In rapida successione i quattro sono chiamati ad esibirsi in pressochè tutti i live club di Roma, fra cui Traffic, Sinister Noise, Black Out, Mads, Circolo degli Artisti.
Le loro perfomance conquistano consensi e ottime recensioni, proiettando i Grannies Club in apertura di molte band di caratura internazionale, fra cui Black Lips, Courteneers, Paddingtons, Fuzztones, Fleshtones.
Le canzoni della band si dipanano fra tra chitarre blues , attitudine garage e linee ritmiche semplici ed esplosive, con una nota roots inconfondibile dentro, che li ha resi assimilabili per il loro sound tanto al moderno indie rock britannico, quanto al rock’n’roll d’oltre oceano, o a quello d’annata di Stones e Kinks.
Attualmente i Grannies Club sono impegnati su scala nazionale nella promozione del loro primo lavoro discografico “One Night Stand” , pubblicato nel 2010 dalla Teen Sound Record di Massimo Del Pozzo, dalla cui prima traccia Never è stato tratto il primo video ufficiale interamente girato e diretto da Alessio Inturri( guarda il video su :http://www.youtube.com/watch?v=QYA3Vj0SKX4), in rotazione su MTV Brand New fino alla chiusura del canale.
Le peregrinazioni della band fra nord e sud d’Italia li ha portati già oltre confine. Nell’ottobre 2010 hanno infatti avuto modo di suonare per il pubblico spagnolo al Wurlitzer Ballroom di Madrid.
Nei progetti futuri della band l’incisione di un ep e un nuovo video e un tour internazionale. Il 4 di agosto, per la prima volta, saliranno sul palco del GallinaRock

[Torna indietro]


 

 

 


 
 

istituzioni_footer

tit_mediapartners mediapartners_footer2018

sponsor_footer2018