I BLUE VAN GOGH nascono come progetto provvisorio, al fine dell'estate 2010, il gruppo è stato esclusivamente creato per suonare all'artexpo, ovviamente sotto un altro nome ma con la stessa formazione odierna.
Dopo la prima serata, che sarebbe poi dovuta essere l’ultima, i blue van gogh (non ancora la Van Gogh family) si rendono subito conto di avere un certo feeling, magari non accomunati da gli stessi gusti musicali, ma sicuramente molto affiatati musicalmente, decidono quindi di andare avanti con il progetto.
Si pensa subito a creare brani inediti, quindi serviva un genere che avrebbe accomunato le idee dei componenti, trovando poi il sound adatto nel post -punk, prendendo, come gruppo di maggiore influenza i The Sound. Lavorando su sonorità anni 80 miscelate nel più moderno indie rock condito da leggere pennellate del più strumentale quanto armonico post-rock hanno fatto sì che il gruppo ottenesse il loro personale risultato, lo scopo era fin dall'inizio di divertire e soprattutto far ballare il pubblico. Concretizzando infine idee e suoni, verrà fuori il loro sound, lo stile e infine anche un nome.
Ormai il progetto "provvisorio" era un gruppo a tutti gli effetti, registrano una demo contente tre brani, presso la Vintage Distorted Shitty Sound e galvanizzati da quest'ultima impresa intraprendono il lungo viaggio in giro per i locali del mondo.
Attualmente si pensa che siano ancora in viaggio speriamo di avere al più presto loro notizie! Il 4 agosto suoneranno per la prima volta al GallinaRock…

faunalia

[Torna indietro]


 

 

 


 
 

istituzioni_footer

tit_mediapartners mediapartners_footer2018

sponsor_footer2018